Home » , , » La signora Nebbia va allo stadio (R. Paciotti)

La signora Nebbia va allo stadio (R. Paciotti)


Una domenica la signora Nebbia andò allo stadio perché voleva vedere la partita di calcio. Ma, appena sul campo, sentì una voce che diceva: «Oggi non si farà la partita perché c'è la nebbia».

«Uffa... sempre così...» borbottò la signora Nebbia. «Ogni volta che decido di venire a vedere la partita, non giocano! E tutto per colpa mia!».

Decise allora di andare più in alto e di confondersi con le nuvole. I calciatori cominciarono a giocare, ma la signora Nebbia da lassù non vedeva quasi niente.

A un certo punto senti gridare: «Gol!!!». 
A quell'urlo la signora Nebbia scese di colpo per vedere che cosa era successo... I giocatori, avvolti in quel velo tutto grigio, cominciarono ad abbracciarsi tra loro e a gridare tutti insieme: «Vittoria!!!». Non si vedevano più in viso e non sapevano più quali erano i giocatori della propria squadra e chi aveva fatto il gol.

Quella domenica la signora Nebbia tornò alla sua casa soddisfatta, anche se non aveva capito niente della partita, perché per causa sua tutti i calciatori si erano abbracciati e tutti avevano vinto.

SHARE