L'albero (Di Vincenzo Bosari)


Se non ricordi, io ti dono 
la fresca ombra d'estate, 
chiamo le dolci piogge 
sulle sementi che han sete, 
ti porgo resine e balsami 
per ritemprarti in salute. 

E quando il vento d'autunno 
senza pietà mi dispoglia, 
giungendo foglia su foglia 
preparo il letto agli armenti 
che ti dan cibo e vestito; 
e quando il gelido inverno 
col tramontano è alle porte, 
mi struggo senza un lamento, 
in fiamma per darti calore. 

E a primavera, coi nidi 
risorgo, e porgo alla terra 
profumi e canti ...

SHARE