Home » » Nonna Paola vecchierella (Maria Tibaldi Chiesa)

Nonna Paola vecchierella (Maria Tibaldi Chiesa)

Nonna Paola vecchierella
far volea qualche frittella
per il suo bel cagnolino
vispo, furbo e birichino.
La credenza spalancò:
tutta vuota la trovò!
A comprar la carne andò.
Quando a casa ritornò
il suo cane al suol giaceva:
ahimé, .... non si nuoveva.
Nonna Paola corse fuori
a chiamare tre dottori,
ma al ritorno il cagnolino
oh, suonava un flautino!
I dottori per disdire,
fu costretta ancora a uscire,
e al ritorno che trovava?
La sua zuppa il can leccava!
Qualche cosa a comperare
per la cena dovè andare,
e al ritorno il cagnolino
trovò a fare il ballerino.
Quel miracolo a mirare
un'amica andò a chiamare,
e al ritono che vedeva?
Il giornale il can leggeva!
Nonna Paola esterrefatta
a un prodigio di tal fatta,
trafelata e senza fiato
corse a dirlo al vicinato.
Quando torna, il can galoppa
d'un caprone sulla groppa!
Nonna Paola lo sgridò,
ma quel cane le abbaiò. 

SHARE