Home » » Joseph Rudyard Kipling

Joseph Rudyard Kipling


« In considerazione del potere dell'osservazione, dell'originalità dell'immaginazione, la forza delle idee ed il notevole talento per la narrazione che caratterizzano le creazioni di questo autore famoso nel mondo » (Motivazione del Premio Nobel)

Joseph Rudyard Kipling (Bombay, 30 dicembre 1865 – Londra, 18 gennaio 1936) è stato uno scrittore e poeta britannico, nato in India.
La sua opera più nota è il racconto per ragazzi Il libro della giungla (The Jungle Book) (1894). Famosi sono anche il racconto di spionaggio ambientato in India Kim (1901), il romanzo Capitani coraggiosi (1897), oltre alle poesie Gunga Din (1892), Se (If) (1895) e Il fardello dell'uomo bianco (The White Man's Burden) (1899).

Nel 1889 Kipling iniziò un lungo viaggio attraverso Birmania, Cina, Giappone e California, prima di attraversare gli Stati Uniti e l'Oceano Atlantico, stabilendosi a Londra. I suoi diari di viaggio From Sea to Sea and Other Sketches, Letters of Travel sono in gran parte risalenti a questo periodo e riprendono anche alcuni articoli scritti per il giornale. Da quel momento in poi, la sua fama crebbe rapidamente ed egli divenne in breve tempo la voce dell'imperialismo. 

Il suo primo romanzo, The Light that Failed, fu pubblicato nel 1890. Il più famoso dei suoi poemi è probabilmente The Ballad of East and West. Nel 1886 venne iniziato come Massone nella Loggia "Hope and Perseverance" di Lahore, per la quale scrisse la famosa poesia Mother Lodge (Loggia madre).

Nel 1892 Kipling sposò Caroline "Carrie" Balestier: durante la luna di miele, la banca di Kipling fallì e la coppia fu costretta a ritornare nel Vermont, dove viveva la famiglia di lei. Rudyard e la moglie vissero in America per i successivi quattro anni e costruirono una casa a Brattleboro che tuttora esiste, in Kipling Road. Fu durante questo periodo che Kipling iniziò a scrivere racconti per bambini e diede alle stampe Il libro della giungla (1894) e Il secondo libro della giungla (1895).

Kipling lasciò il Vermont dopo una lite con il cognato, che lo trascinò in tribunale: lui e la moglie tornarono in Inghilterra, dove nel 1897 pubblicò Capitani coraggiosi e, nel 1899, Stalky & Co. Nel 1898 iniziò una serie di viaggi annuali in Africa durante la stagione invernale: lì divenne amico di Cecil Rhodes mentre raccoglieva materiale per le sue Storie proprio così (Just So Stories for Little Children), successivamente pubblicato (1902) come preludio a Kim. 

Il XX secolo vide Kipling all'apice della sua popolarità:  nel 1907 ottenne il Premio Nobel per la letteratura a soli 41 anni, per Il libro della giungla e pubblicò Puck of Pook's Hill (1906) e Rewards and Fairies (1910).

Le Storie proprio così (Just So Stories for Little Children) sono una serie di racconti per l'infanzia, esse costituiscono dei fantasiosi miti delle origini, e sono fra le opere più conosciute di Kipling.

Le Storie, pubblicate per la prima volta nel 1902, sono dei racconti fantastici sul perché vari fenomeni si siano generati, esse hanno come tema tipico un particolare animale modificato dalla sua forma originale per intervento umano, o di un elemento magico. Ad esempio la balena ha la gola stretta per opera di un marinaio che aveva inghiottito e che costruì una grata nella sua trachea, il cammello ha la sua gobba per punizione di aver rifiutato di lavorare, il leopardo le sue macchie per opera di un etiope (che, a sua volta, aveva dipinto la sua pelle di nero), il canguro ottenne le sue zampe posteriori lunghe e flessibili dopo aver corso tutto il giorno per sfuggire a dingo, che era stato inviato da un dio minore dopo che il canguro gli aveva chiesto di renderlo diverso da ogni altro animale.
Fonte: wikipedia.org

SHARE