Home » » Il nastro rosso

Il nastro rosso



Bill fischiava una melodia jazz."Stasera è la notte!" pensò. Camminava per Central Park per incontrare la sua bella ragazza,Sally.

C'era ancora neve sul terreno, ma Bill sentiva l'odore di primavera nell'aria, l'anello di fidanzamento tintinnava nella sua tasca: "Un matrimonio a giugno sarebbe perfetto."

Bill vide Sally che scende lungo la strada verso di lui e le corse incontro la prese tra le braccia e la fece girare, lei urlò dalla gioia. Bill la fece sedere su una panchina del parco e si inginocchiò davanti a lei

"Sally",  disse: "tu sei la ragazza più bella che io  abbia mai incontrato. Io ti amo e voglio che tu sia mia moglie. Mi vuoi sposare?"
Sally rise e disse: "Sì,  ti sposerò."

Mentre Bill guardava con amore alla sua futura sposa, i suoi occhi indugiarono sul velluto rosso del nastro che Sally  portava sempre al collo.

"Perché porti sempre quel il nastro rosso?" Chiese Bill.
Sally disse, "Bill, non deve mai prendere il mio nastro rosso!"

Bill sorrise a Sally e lasciò perdere il nastro.
I due si sposarono in giugno, trovarono una bella casetta in un bel quartiere e si trasferirono. Bill comprò a Sally molti abiti eleganti ma lei con ogni vestito indossava sempre il suo nastro rosso, la cosa sembrava molto strana al marito ma Sally sorrise e disse: "Non devo togliermi il nastro rosso."

Dopo alcuni anni, i due scoprirono di aspettare un bambino e la notizia li rese molto felici, parlarono con i loro amici che avevano già dei bambini e poi passarono tutta la notte a raccontarsi cosa avevano imparato da ognuno. 

Quando arrivò il grande giorno, Sally disse al marito, "Informa il medico che non devo togliermi il nastro rosso!"

L'uomo era frustrato ma promise alla moglie che lo avrebbe detto al medico. Quando il bambino nacque, Bill portò dei fiori alla moglie.
"Grazie per i fiori, Bill», disse Sally. "E grazie per aver detto al medico di non togliermi il nastro rosso."

Bill non capiva perché il nastro rosso era così importante.

"Vuoi tenere il piccolo Billy?" Chiese Sally.

Bill, Sally, e il piccolo Billy vissero felici per molti anni nella piccola, bella casa nel  bel quartiere.

Quando il piccolo Billy era un bambino, a volte cercò di tirare il nastro rosso della mamma ma lei prendeva delicatamente le piccole mani tra le sue e gli diceva: "Mamma non deve mai mai togliersi il nastro rosso!"

Il nastro rosso ossessionò Bill per lungo tempo, amava  Sally con tutto il suo cuore, ma non riusciva a capire il suo bisogno di indossare il nastro rosso.

Dopo molti anni ebbe  un'idea. "Il nostro anniversario è in arrivo, le comprerò una bella collana e lei si toglierà quel nastro per indossarla!"

Il giorno dell'anniversario i due andarono in un ristorante di lusso con vista su Central Park e gustarono una deliziosa cena poi Bill diede a Sally una scatola di velluto che conteneva una bella collana di diamanti. Lei aprì la scatola sorrise, e le si riempirono di lacrime gli occhi. Il marito le mise la collana al collo e cominciò a toglierle il nastro rosso.

Sally lo fermò e disse, "Non devi mai prendere il mio nastro rosso!" Bill si appoggiò allo schienale del sedile con uno sbuffo. Guardò Sally e scosse la testa.
"Non riesco a capire", disse.
Sally dolcemente mise la collana di diamante nella scatola di velluto e chiuse il coperchio. "E' bella, la terrò come un tesoro per sempre," disse "Ma devo mai togliere il mio nastro rosso."
"Perché?" Chiese Bill, come aveva fatto per tanti anni.
Lei sorrise tristemente e scosse la testa ma non gli rispose.

A tarda sera Bill era ancora sveglio. "Ho amato di Sally per più di venti anni. Ma lei insiste a indossare quell'orribile nastro rosso intorno al collo. Penso che sia giunto il momento di scoprire il perché." Si alzò dal letto e si fermò accanto alla moglie che dormiva e cominciò a tirare lentamente il nastro, il fiocco cominciò a sciogliersi e il nodo si allargò, l'uomo fece scivolare il dito sotto il nodo e tirò.

ZIP! Il nastro rosso era stato tolto.

POP!  La testa di Sally si staccò rotolò a destra sul pavimento, rimbalzando al chiaro di luna!

Una grossa lacrima cadde dall'occhio di Sally.
"Ti avevo avvertito!" disse.

SHARE