Home » » La leggenda di Sleepy Hollow

La leggenda di Sleepy Hollow


C'era una volta una valle che si diceva fosse il più silenzioso posto nel mondo, si trovava appena al largo della costa orientale del fiume Hudson, per molto tempo nessuno riusciva a ricordare perché quel luogo fosse stato chiamato Sleepy Hollow.
La gente che viveva in Sleepy Hollow era molto strana, aveva sentito voci e visto cose strane infatti Sleepy Hollow era misteriosamente infestata.
Lo spirito che più spesso si aggirava per la valle incantata era un uomo sul suo cavallo, ma l'uomo non aveva la testa. La gente amava parlare del fantasma.
“Era un soldato”, diceva qualcuno.
“Lo hanno sepolto nel cimitero”, aggiungeva qualcun altro.
Gli abitanti di Sleepy Hollow chiamavano questo spirito, il Cavaliere senza testa.
Una di quelle persone era Ichabod Crane, un maestro alto dal carattere dolce, era insegnante in una normale scuola che si trovava in un luogo solitario, ai piedi di una collina verde. Gli studenti di Ichabod non potevano fare a meno di pensare che il loro insegnante avesse braccia e gambe un pò troppo lunghe per il suo corpo.
“Sembra uno spaventapasseri!” si sussurravano a scuola mentre guardavano Ichabod o quando andava a piedi nelle giornate ventose e i suoi abiti svolazzavano intorno a lui.
Ichabod amava tutte le cose spaventose e Sleepy Hollow con tutti i suoi misteri era il luogo perfetto per lui. Una delle cose che preferiva fare era stare seduto lungo il fiume e leggere storie spettrali.
L'unica cosa che Ichabod amava più di una storia inquietante era una giovane donna di nome Katrina Van Tassel. Katrina era uno degli allievi di musica Ichabod ed era conosciuta in tutta Sleepy Hollow per la sua bellezza.
“Sono solo un insegnante, ma so che potrei renderla felice”. Diceva Ichabod.
L'unico uomo che Ichabod temeva per conquistare Katrina era Brom Bones certo aveva molte più possibilità con il suo fisico robusto e le spalle larghe. Brom era una minaccia per l'allampanato Ichabod, infatti era conosciuto in tutta Sleepy Hollow per la sua forza e la sua grande abilità a cavallo.
“Oh, Brom Bones! Lui è così forte e coraggioso!” dicevano tutte le donne. 
“Dovunque c’è una rissa Brom è presente”, dicevano gli uomini sogghignando.
Sebbene Katrina aveva mostrato interesse a Brom, Ichabod non avrebbe rinunciato.
Passò a corteggiare la bella Katrina, andandola a trovare a casa facendo lei per lunghe passeggiate al chiaro di luna.
Brom diventò geloso quando scoprì che Ichabod era andato anche a trovare Katrina così escogitò un modo per rendere le cose difficili al giovane insegnante, iniziò a fargli brutti scherzi. Una notte, entrò nella vecchia scuola e mise tutto a soqquadro la sua intenzione era di far sembrare Ichabod uno stupido agli occhi di Katrina.
Un pomeriggio d'autunno, un messaggero arrivò alla scuola di Ichabod per dargli un invito.
“Per cos’è l’invito?” chiesero i suoi studenti con curiosità. 
“E’ per una festa stasera”, rispose Ichabod. Sapeva che questa era la sua occasione per far cadere la fiera Katrina suoi piedi. “Lei non ha mai incontrato qualcuno che le facesse dimenticare Brom Bones!" esclamò.
L'aula era in fermento per l'eccitazione. Ichabod aveva deciso di finire la lezione un’ora prima, aveva bisogno di tempo per prepararsi.
Dopo che gli studenti erano usciti di corsa dalla scuola, Ichabod cominciò a prepararsi per il grande evento, sistemò i capelli, studiando la sua immaggine in uno specchio appeso nella scuola. Infine, fece un passo indietro e si guardò.
“Perfetto!” dichiarò, orgoglio montò a cavallo come un cavaliere in cerca di avventura, ma era tutt'altro che un cavaliere coraggioso, il cavallo non era nemmeno suo, era un vecchio cavallo per aratro con la criniera ingarbugliata.
Era uno strano spettacolo vedere Ichabod in groppa a quel vecchio animale, i gomiti sporgevano come gambe di cavallette, le sue braccia sembravano ali che battevano, mentre cavalcava, il suo cappotto nero svolazzava intorno a lui nel vento. 


Ichabod era fiducioso mentre camminava nel patio ma gli si abbassarono un pò le spalle quando vide il suo rivale, Brom Bones. Era in un angolo con alcune persone, era arrivato sul suo cavallo preferito, Daredevil, un animale forte come il suo proprietario - nessuno era mai riuscito a domarlo. Ichabod poteva sentire vibrare la voce forte di Brom.
“E poi ho tolto tutti e cinque gli uomini con una sola mano!” si vantava Brom.
Ichabod sospirò. Katrina potrebbe davvero scegliere lui per Brom?
Improvvisamente si sentì la musica in tutta la casa padronale e gli ospiti iniziarono ad entrare nella sala da ballo. “Posso avere l'onore di questo ballo?” Ichabod chiese rapidamente a Katrina.
Subito cominciarono a danzare in modo vorticoso, Katrina sorrideva felice, ma Brom era tutt'altro che felice. Se ne stava in un angolo, a guardare Ichabod gelosamente.
Prima che Ichabod lasciasse la festa, si unì ad alcune persone che stavano raccontando storie della terra stregata, presto cominciarono a parlare del Cavaliere senza testa, sembrava che fosse stato avvistato più volte recentemente. 
“E 'stato visto in uno dei suoi posti preferiti - il ponte che conduce alla chiesa”, disse qualcuno.
Era quasi mezzanotte quando Ichabod se ne andò. Non c'era un rumore, tranne il cicalino dei grilli. Anche se Ichabod amava tutte le cose inquietanti, cominciò a sentirsi nervoso. Il suo cuore batteva forte. Si ricordò di tutte le storie di fantasmi che aveva sentito alla festa. 


“Devo essere coraggioso!” si ripeteva Ichabod ,con la voce tremante.
Ichabod non si era mai sentito così solo, cominciò a fischiare per tenere il morale alto, gli parve di sentire qualcuno fischiare, ma era stato solo il vento che passava attraverso i rami secchi d’autunno.
Improvvisamente, Ichabod saltò in sella, davanti a lui era apparso qualcosa di bianco nel bel mezzo di un albero.
“Un fantasma!” guaì Ichabod.
Ma la maestra nervoso visto che non era un fantasma. L'albero era solo il bianco in cui era stato colpito da un fulmine.
Ichabod era quasi nel punto in cui il Cavaliere senza testa era stato visto, ben presto cominciò a sentire un rumore martellante, Ichabod girò la testa verso il rumore, vide una grande figura in piedi nelle ombre.
“Chi sei?” gridò Ichabod.
Ichabod girò la testa per guardare meglio al suo ospite sgradito, era un uomo grande su un cavallo nero, i denti di Ichabod cominciarono a sbattere, poi vide che l'uomo era senza testa ...!
“Il cavaliere senza testa!” Ichabod rimase a bocca aperta.
“Più veloce, più veloce!”gridò Ichabod al suo cavallo.
Il cavaliere senza testa inseguì Ichabod Crane attraverso la foresta.
Quando Ichabod guardò dietro di lui, urlava per l’orrore, il cavaliere senza testa stava per lanciargli la sua testa! Ichabod tentò di schivarla ma era troppo tardi e cadde da cavallo.
La mattina seguente, un gruppo di ricerca ritrovò il cavallo di Ichabod, un pò più distante trovarono il cappello e una zucca in frantumi ma non trovarono mai più Ichabod a Sleepy Hollow.
Quando la gente del posto raccontava questa storia, Brom Bones aveva sempre uno strano sorriso sul volto. Era stato Brom a lanciare la zucca o Ichabod aveva visto veramente il Cavaliere senza testa? Nessuno lo sa per certo, questo è diventato uno dei tanti misteri di Sleepy Hollow.

SHARE