Home » , » L’uomo che non mentiva mai

L’uomo che non mentiva mai

Il saggio Mamad non mente mai, nemmeno in seguito ai trabocchetti del re.

C’era una volta un saggio di nome Mamad che non mentiva mai. Tutte le persone del territorio lo conoscevano, anche quelle che vivevano a venti giorni di viaggio.

Il re aveva sentito parlare di Mamad e ordinò ai suoi servi di portarlo a palazzo. Guardò il saggio e gli chiese:

“Mamad, è vero, che non hai mai mentito?”

“È vero”.

“E non mentirai mai durante tutta la tua vita?”

“Sono sicuro di questo”.

“Va bene, dì la verità, ma fai attenzione! La menzogna è astuta e scivola facilmente sulla lingua”.

Passarono diversi giorni e il re convocò di nuovo Mamad a palazzo. C’era una gran folla: il re stava per andare a caccia. Teneva il suo cavallo per la criniera, il piede sinistro era già nella staffa. Ordinò a Mamad: ”Vai alla mia residenza estiva e dì alla regina che sarò con lei per pranzo. Dille di preparare una grande festa. Poi pranzeremo insieme.”

Mamad si inchinò e andò dalla regina. Allora il re scoppiò a ridere e disse: ”Non andremo a caccia e ora Mamad mentirà alla regina. Domani rideremo di lui!”

Ma il saggio Mamad andò a palazzo e disse: ”Forse si dovrebbe preparare una grande festa per domani a pranzo, o forse non si dovrebbe. Forse il re arriverà per mezzogiorno, o forse no.”

“Dimmi, verrà o no?” chiese la regina.

“Non so se dopo la mia partenza ha messo il piede destro nella staffa, o il piede sinistro per terra.”

Tutti aspettavano il re. Ma il re arrivò il giorno dopo e disse alla regina: ”Il saggio Mamad, che non mente mai, ieri ha mentito.”

Ma la regina gli riferì le parole di Mamad. E il re capì che l’uomo saggio non mente mai, e dice solo quello che ha visto con i propri occhi.

SHARE